• Pubblicata il:
  • Autore: Sebastiano
  • Categoria: Racconti trav
  • Pubblicata il:
  • Autore: Sebastiano
  • Categoria: Racconti trav

La prima trav incontrata a Torino - parte 5-

Questa è la quinta storia di vita.
Sono Sebastiano un uomo sposato con una donna che in questo momento dorme al piano di sopra, mentre sto chattando in web cam con una sexy trav di nome Valery e che incontrerò qui a Torino.
"Complimenti, hai una schiena e gran bel culo".
Mi girai, un pochino intimorito ma eccitato al tempo stesso...avevo il cazzo che stava per esplodere.
"Mamma mia....notevoleeee!"disse, scoppiando poi in una risata.
"Fammi capire, tu volessi che io ti dicessi qualcosa a riguardo, ma guarda lì che spettacolo, è qualcosa di eccezionale, tanta abbondanza l'ho vista poche volte".
Ovviamente mi sentii fiero e felice al tempo stesso e tornai a sedermi.
"senti, io credo che chiacchierare con te sia molto piacevole e mi sembra che tra noi ci sia un feeling favoloso, ma quel bel cazzo lì è accessibile o per me rimane solo un sogno?"
"Mi piacerebbe incontrarti e vedere che porca sei".
"Scriviti il mio numero di telefono".
Segnai il numero direttamente sul cellulare e le mandai subito un sms con whatsapp.
"Ma tu in che zona di Torino ti trovi?"
Con mia grande sorpresa, quando mi disse la zona e la via, mi resi conto che per recarmi da lei non avrei impiegato più di 15 minuti di macchina.
"Quindi, quando saresti di sponibile per venire a trovarmi?"
"Sei già così curiosa?"
"Molto".
"Sinceramente con il lavoro che faccio, posso permettermi di poter arrivare a casa anche un pochino più tardi del solito e potrei organizzarmi per staccare nel pomeriggio, così possiamo vederci con calma".
"Domani?"
"Già domani?"
"Ho una voglia tremenda di prendere quel cazzone dappertutto e farti vedere cose nuove...vedrai che ti divertirai, visto che mi hai detto di aver avuto solo due donne facciamo per domani pomeriggio".
"Perfetto...Buonanotte!"
"Buonanotte".
Inutile dire che avevo il cazzo talmente duro che, quando salii in camera, lo mostrai a mia moglie e glielo feci assaporare in ogni suo buco.




Vota la storia:




Non ci sono commenti

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!