• Pubblicata il:
  • Autore: Massimo
  • Categoria: Racconti trav
  • Pubblicata il:
  • Autore: Massimo
  • Categoria: Racconti trav

Lilly, la trav

Ma ciaoooo. Mi chiamo Massimo , sono un uomo di 45anni, vivo a Savona ma sono nato a Grosseto e sono sposato con una donna conosciuta a Napoli quando ero ragazzo e frequentavamo la stessa università...era una ragazza molto sexy a lei ho scoperto le goie del sesso e forse qualcosa in più.
E' molto passionale e molto curata.
Le piace la lingerie raffinata e le piace il sesso sotto ogni forma.
Non posso lamentarmi perché adora farmi i pompini e adora sentire il cazzo nel culo...quando la inculo, l'ho sempre sentita gemente in maniera molto più intensa.
Questo fatto col tempo mi ha molto incuriosito e mi ha portato a cominciare a pensare cosa si porovasse a prenderlo nel culo.
Un paio di anni fa lei è partita per andare a trovare la sua famiglia e io mi sono deciso ad acquistare un vibratore.
Sono rimasto una settimana in casa a giocare col mio culetto e con mia grande sorpresa ho scoperto che la cosa mi piaceva tantissimo, ma non mi bastava...
Volevo provare un cazzo vero.
Col tempo la voglia è aumentata e , con la scusa della palestra, ho cominciato a curare il mio corpo depilandolo e ad amare la lingerie.
Ho anche qcquistato on line lingerie e tacchi che ho tenuto nascosto in garage e che tiravo fuori ogni volta che ero solo.
Adoro sentirmi una trav e osservarmi vestita da donna.
Mi mancava solo il pezzo forte: un uomo che mi scopasse.
Da qui la mia storia di vita.
E' finalmente accaduto una settimana fa e spero di avere incontri di nuovo.
Ho conosciuto questo uomo che fa il rappresentante, lui è di Modena, sopra un sito di incontri in web cam.
Quella sega mi ero praparato ed ero bellissima.
Mi ha mostrato subito il cazzo e mi ha chiesto di fargli vedere il culo...ovviamwente, consapevole del mio bellissimo culo, l'ho accontentato
e mi sono divertito a giocare col mio uso mentre lui si masturbava.
Finao a quando non mi ha detto che sarebbe passato dalle mie parti per lavoro...
Occasione migliore non potevo non chiederla.
Ci siamo incontrati in hotel e ho portato con me il tutto.
Appena entrato in camera ci siamo baciati e sono andatpo in bagno per trasformarmi in "Lilly", la sua trav.
Non posso spiegarvi il piacere che ho provato nel farmi scopare per tutta sera.
Apecora è qualcosa di fantastico perché le mani sui fianchi mi tiravano prima di assestarmi i colpi di cazzo dentro di me...
Ho perfino sborrato senza nemmeno il bisogno di toccarmi.
fantastico!

Vota la storia:




Non ci sono commenti

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI

Errore

Hai dimenticato la password? Errore
Attendere prego
Registrati ora!