UNA SERATA SPECIALE - Valle D Aosta Trasgressiva

UNA SERATA SPECIALE - Valle D Aosta Trasgressiva

ciao a tutti sono Emma ora vi racconto cosa mi e' successo la scorsa settimana. Vivo a Catanzaro da sempre , adoro la mia citta' e sono fidanzata con Umberto da tanti anni. All' inizio della nostra storia era tutto perfetto , non vedevamo l'ora di incontrarci per stare insieme e ogni volta che ci si incontrava non ci mollavamo neanche per un secondo. Lui e' sempre stato molto presente nella mia vita . Umberto fa il pizzaiolo e spesso la sera vado a trovarlo nel locale dove lavora altrimenti con i suoi orari rischiamo di non vederci piu' . In realta' forse ci siamo allontanati anche per questo motivo , perche' il fatto di non uscire piu la sera insieme come prima ha spento un po la nostra passione . io lavoro in gelateria , ma solo la mattina quindi il pomeriggio sono sempre libera e spesso la sera esco con le mie amiche per svagarmi un po'.
La scorsa settimana e' arrivato in gelateria un mio amico , che non vedevo da tanto tempo perche lui vive a Cosenza , Francesco, in reata' oltre ad essere il mio amico e' anche il migliore amico del mio ragazzo. Erano tre mesi che non ci vedevamo e sinceramente mi ha fatto piacere rivederlo , avviso subito anche il mio ragazzo e organizzo una bellissima cena a casa nostra. invito Francesco a casa e lui si rende disponibile anche a darmi una mano in cucina , per forza fa lo chef.. In Cucina lui e' bravissimo inziamo a preparare dei piatti afrodisiaci e, sara' stato l'aperitivo , la cucina afrodisiaca ma un certo punto non so come ma ci siamo ritrovati in camera da letto.. Forse e' da un po che ci pensavo ma lui in realta' mi e 'sempre piaciuto.
Ci siamo spogliati a vicenda , lui non faceva altro che toccarmi, abbracciarmi , ci siamo baciati, abbiamo fatto sesso , la serata e'stata molto speciale , la cena e' stata preparata bene ma noi siamo passati subito al dessert..

Vota la storia:




Iscriviti alla Newsletter del Sexy Shop e ricevi subito il 15% di sconto sul tuo primo acquisto


Iscrivendoti alla newsletter acconsenti al trattamento dei dati personali come previsto dall'informativa sulla privacy. Per ulteriori informazioni, clicca qui

Non ci sono commenti

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI